venerdì 16 gennaio 2009

Street art



Non so se vi sia mai capitato, nella vostra o in altre città, di vedere sui muri dei disegni di una faccia con una bocca piena di denti, nè buona nè cattiva direi, e un piccolo corpicino accennato sotto, o un uccellino un po' strampalato, rigorosamente in bianco e nero, e con uno stile immediatamente riconoscibile... li si trova(va?) in aree ferroviarie, in parchi o in zone meno frequentate (ovviamente, mica li fanno sul muro della questura...), nella mia città erano quantomeno nei giardinetti di via S. Michele e nell'area dell'ex OPP, questi ultimi però sono stati sapientemente "imbiancati" un paio d'anni or sono...



Ed è un peccato, perchè a parte piacermi... ok, immagino come agli imbiancatori del comune gliene interessi assai dei miei gusti personali..! No, dicevo è un peccato perchè non si tratta del gesto estemporaneo di qualcuno, non una "scritta" isolata, ma parte di un insieme più grande... opera di due artisti, Cuoghi&Corsello , (Monica e Claudio), trentini o bolognesi (eppoi che differenza fa?...) mi dicono compagni anche nella vita (ancora?...). Trovate un collegamento non recentissimo alla loro biografia anche qui. Non so se della scomparsa delle loro opere (l'avranno pur "messo in conto", no?..) essi siano poi davvero dispiaciuti, anzi, affermando - credo con riferimento alla immobilità del vivere borghese in contrapposizione con certe loro scelte d'artista - che "Le case sono spesso ricettacoli di abitudini e malesseri come i nostri pensieri, dobbiamo cambiare, fare spazio, scoprire il vuoto" implicitamente una certa caducità...

Tutto qui, è finito il pezzo!

12 commenti:

Anonimo ha detto...

..discutibile..ma come tt i murales o i simboli di ribellione, fa sicuramente pensare..:))dew

Antonia ha detto...

Mio cugino ha sempre avuto la passione per i murales e uno spiccatissimo senso artistico.Uno di quei talenti innati che possono essere spiegati solo come un dono di Dio.E io le sue opere le adoro.
Credo che i murales siano una forma d'arte.Per certi versi un grido di protesta.Un messaggio sociale.Una ricchezza,al pari di qualsiasi monumento storico.
L'arte ha le sue forme.Ne ha molteplici.E nessuno può dire quale sia più nobile di un'altra.

Un sorriso.Antonia.

Anonimo ha detto...

Ma ciao Magone! Vedi che sono venuta a trovarti! C'ho messo un po' ma sono stata un po' presa. Il tuo "murales" piace anche a me, e i disegni mi piacciono di solito, sono i Tags che mi fanno venire il nervoso. Che me ne frega a me di vedere il nome di qualcuno su ogni muro da qui a Torino! Mi ricorda molto le scritte Tipo "Tommy was here" seguito dalla data della mia gioventu - solo che ora bisogna fare tutto più in grande! Tornerò!
Cei

L.a.v.i.n.i.a ha detto...

si, li riconosco.
in stazione a bologna ce ne sono diversi.
m'hanno sempre messo un po' di angoscia però.

Lara ha detto...

Molto spesso, anche se non sempre a mio avviso, i murales sono vere e proprie forme d'arte.
Credo che inizialmente nascessero come protesta, soprattutto nelle zone universitarie, ora non sempre è così.
Conosco un amico di mia figlia, un po' più grande di lei, che viene spesso chiamato dal Comune, nei momenti di feste, sagre ecc...
Ciao Guardiano del Fato :)

kleo ha detto...

anche a me mettono un po' angoscia!

iLGuardianoDelFato ha detto...

Ciao, sai che mi hanno appena bannto su Libero? niente più profilo, nulla di nulla...

iLGuardianoDelFato ha detto...

Oggi ho postato come Mr_Forrest un messaggio su un Blog di Libero (verso le ore 11:30, credo) in cui si discuteva del perchè bannare o no, ecc. credimi, senza offendere, ecc. ma spiegando perchè secondo me era giusto agire sul numero di blog, dato che altro non sentono... C'erano altri amici, ricordo Red_lady, tutto normalissimo, nè parolacce nè offese, uno scambio di opinioni, che evidentemente non sono piaciute! ed improvvisamente tutti i miei profili ecc. su Libero sono stati chiusi... FIGATA! :) ex_Mr_F

iLGuardianoDelFato ha detto...

Per Dew: non so se siano esattamenti simboli di ribellione... direi espressione di irrequietezza e disagio... avranno ormai una ventina d'anni...

iLGuardianoDelFato ha detto...

ad Antonia: grazie del sorriso! Nella mia città i graffittari (o come si chiamano) hanno quasi una taglia sul collo! in realtà sono molto bravi, e si sa che certi obbrobri ne escono di molto migliorati! Un grosso augurio anche al cugino!

iLGuardianoDelFato ha detto...

e da voi c'erano i famosi "Dio c'è!" o "Emoscambio" sui sovrappassi autostradali? :)

iLGuardianoDelFato ha detto...

a Lara, sì spesso fanno solo la firmetta sulla facciata appena ridipinta del palazzo storico... ma su certi muraglioni di cemento armato... fossi in loro mi farei pagare! :)